0
Di Iorio tradizione di una dolcezza antica più di 270 anni di passione per l’artigianato.

A due passi da Avellino, in Campania, nella cornice del paesino di Dentecane quando vengono sfornate le colombe dal laboratorio di pasticceria di Federico Di Iorio, ci si affaccia alla finestra per godere del profumo dei dolci tradizionali appena sfornati. Quello che vogliamo raccontarvi in quest’articolo, è come Federico Di Iorio da più di 270 anni, produca le dolcezze artigianali tipiche, con passione e dedizione.

  • -10% su tutti i prodotti Di Iorio dal 15/03/2021 fino alle 23,59 del 22/03/2021

Passione per la tradizione dolciaria dal 1750: la storia.

Di Iorio nasce nel lontano 1750, in Irpinia, a Dentecane, una piccola frazione del comune di Pietradefusi ad opera di Gaetano Di Iorio come torronificio. Da allora come oggi, l’azienda ricerca con passione e dedizione di portare sulle tavole la tradizione dolciaria italiana, attraverso i sapori e i profumi di una volta.

Gaetano Di Iorio, di professione “copetaro” (da “cupedia”, il torrone degli antichi) sfruttando le migliori materie prime che il territorio metteva a disposizione – nocciole avellane, mandorle pugliesi, mieli di collina, albume d’uovo, ecc. – iniziò a produrre prelibatissimi Torroni con svariati gusti.

Il primogenito di Gaetano, Michele ereditò l’attività e la tramandò a sua volta al figlio, Vincenzo. L’attività continuò ad opera del primogenito di quest’ultimo, Federico (Dentecane, 1849) che ottenne i primi riconoscimenti ufficiali al di fuori del contesto locale: nel 1922 a Milano, nel 1923 in Belgio, nel 1925 a Londra, nel 1929 a Bruxelles.

Fu Fiorentino Di Iorio agli inizi del novecento, che introdusse l’azienda all’utilizzo del lievito madre. Si narra nella storia della famiglia infatti, che per nutrire il suo lievito madre, per ricercare le farine migliori, andasse in giro per tutti i mulini dell’Irpinia e talvolta anche nella vicina Puglia.  Fiorentino ne capì l’importanza e con il susseguirsi delle generazioni, la bottega della famiglia Di Iorio divenne celebre anche per i propri prodotti da forno lievitati naturalmente.

Successivamente l’azienda passò a Vincenzo, (Dentecane, 1942 – secondogenito) “il professore”, come è chiamato affettuosamente da tutti quelli che lo conoscono. Nonostante la professione di docente, decise di dare continuità con grande slancio e tenacia alla tradizione di famiglia. Oggi è ancora il custode “attento e geloso” delle ricette che hanno reso famosi ed inimitabili i prodotti di Di Iorio.

Oggi Federico ed Anna hanno scelto di a portare avanti l’attività all’insegna di questa dolcissima e lunghissima tradizione.

Le Colombe Pasquali Artigianali: naturalmente buone e genuine.

Le Colombe Pasquali di Di Iorio sono il risultato di un’attenta selezione di materie prime di elevatissimo pregio, di antiche metodologie e tecniche di lavorazione. Nel rispetto della tradizione, la Colomba viene lavorata a mano ed intagliata sulla superficie per conferirle la caratteristica forma bassa. L’impasto morbido è arricchito di tanti prelibati ingredienti ed eccone le caratteristiche principali: burro e uova di gran qualità, il processo di lievitazione naturale e lento, la delicata cottura ed il raffreddamento non forzato a testa in giù garantiscono una soffice freschezza e durata.

L’ingrediente chiave: il lievito madre.

Le colombe Di Iorio sono prodotte con lievito madre naturalmente ottenuto dalla fermentazione di farina ed acqua; la straordinaria flora batterica del lievito madre e la lenta e controllata lievitazione, con i tempi necessari, danno luogo ad un impasto elastico, morbido e poroso. Il risultato è senza dubbio un trionfo di aromi, sapori e profumi: un impasto soffice, delicato ed altamente digeribile.

Il laboratorio: tradizione dolciaria da 270 anni.

Il laboratorio di pasticceria di Di Iorio realizza tutti i suoi prodotti rispettando i tempi di lavorazione lunghi e meticolosi che la ricetta tradizionale impone. Per le colombe pasquali artigianali, infatti, il processo di lavorazione è complesso e lungo: tre giorni per trasferire le giuste, uniche e pregiate caratteristiche organolettiche al prodotto. La pasticceria artigianale d’eccellenza è anche il saper attendere i giusti tempi di maturazione e creare una perfetta combinazione di sapori e piaceri, ricchi di storia e passione.

Le premiazioni speciali: Colomba Pasquale Artigianale agli 8 Cereali, Miglior colomba 2021.

Il 3 Marzo 2021, in un’incantevole villa di Ercolano a picco sul mare, si è tenuta per via digitale, la premiazione del concorso “MigliorMiglior colomba 2021 Colomba d’Italia 2021” della Federazione Internazionale Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria.

“La Gara ha visto la partecipazione di tutti i migliori pasticceri italiani e la competizione è stata molto dura. Proprio per questo, per noi è stato un onore aver vinto la medaglia d’argento per la categoria “Colomba Innovativa” con la colomba agli 8 cereali che fonde il sapore delicato dell’ananas a quello goloso del cioccolato, il tutto all’interno di un leggerissimo impasto di cereali. La continua ricerca di nuovi gusti e la passione per il proprio lavoro sono stati fondamentali per questa vittoria.”

Federico Di Iorio

Le Colombe Artigianali Pasquali: golose tentazioni fatte a mano da generazioni.

Soffici e tradizionali, le colombe artigianali di Di Iorio sono un trionfo di golosità prodotto unicamente con ingredienti scelti e altamente selezionati. Vediamo insieme tutto l’assortimento di Di Iorio selezionato da Apetitus:

Infine, come non farsi tentare dal cioccolato artigianale con le uova di Pasqua!

Di tutte queste delizie artigianali, non ti resta che scegliere i tuoi gusti preferiti!

Scrivi un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

0

TOP

X